mercoledì 12 marzo 2014

Graffito a secco

In questo periodo sto riprendendo mano ad un progetto interessante....graffito a secco.
Durante una Fiera presentai una parete interamente decorata con questa tecnica, non avendo ancora trovato nessun  cliente che voglia una decorazione simile ogni tanto mi sviluppo dei micro progetti realizzati su cartongesso, sperando di non farmi trovare impreparata quando finalmente troverò il mio "Cliente" con la C maiuscola.

L'idea di questa tecnica è semplice, ottenere una prima superficie il più possibile liscia e non porosa di modo che la seconda superficie (stesa a pennello sulla prima) non faccia fatica a staccarsi.
La tecnica è un po' più complessa ma molto molto divertente.

- Progetti e fasi 
( tonachino lamato, grassello e terre naturali)


Decorazione ripresa da una tappezzeria:






Le zone chiare sono sopra alle parti scure, volutamente lasciate intatte per far capire la differenza delle superfici:





Decorazione eseguita su un tonachino lamato a due colori, grigio e rosso, prove ed esecuzione:








Personalmente la parte più interessante di questa tecnica è come la superficie sottostante rafforzi la sua lucentezza grazie alla lama di metallo che incide su di essa per rimuovere la tinta. Questi lavori visti con la giusta angolazione cambiano completamente aspetto.






giovedì 6 marzo 2014

Dare spazio ad uno spazio!

Solitamente le pareti che circondano una scala interna sono adibite a tener appese foto o quadri di dubbio interesse, questo per una logica fondata direi....quando si salgono o scendono le scale siamo troppo presi dai nostri pensieri e l'attenzione rimane puntata sullo scalino.
Per tale motivo il progetto che segue punta ad eliminare l'immaginario scontro con le pareti circostanti e non pretendere di essere d'impatto per la vista.

Decorazione pittorica eseguita con grassello di calce, terre naturali e lavabile bianco:







sabato 18 gennaio 2014

Testiera del letto

Realizzazione di una testiera a parete, utilizzando un tonachino di calce, sabbia e polvere di marmo.
Aggiungendo alcune terre naturali nel tonachino si sono ottenute due differenti cromie che successivamente stese sulla parete hanno dato vita a questa decorazione. 












giovedì 5 dicembre 2013

Restructura 2013
Ormai è diventato un evento imperdibile da 4 anni a questa parte, concentrazione, fantasia, cordialità e lavoro, uniti in 4 giorni di Fiera, presso l'Oval Lingotto Fiere di Torino, partecipando al consueto concorso " La Calce nelle finiture e nel restauro".

Ecco il progetto di quest'anno:









Decorazione murale realizzata con tinte a calce, le finiture dei vari fondi realizzati con un tonachino detto anche intonachino a base calce, sabbia e polvere di marmo, sono state trattate in modi differenti, una finitura a taloccia ( la superficie risulta granulosa e ruvida al tatto) e una finitura a lama ( la superficie risulta liscia al tatto).

martedì 11 giugno 2013

mercoledì 17 aprile 2013

I particolari fanno la differenza!

Per arricchire una stanza , una parete o un soffitto a volte serve una spinta in più.
Ecco perché servono i decoratori!
Creare qualcosa di unico e irripetibile fatto apposta per la casa in cui si vive è il nostro compito.



Decorazione  in foglia oro e missione, impermeabilizzata


Decorazione realizzata in marmorino e  polvere di grafite e argento, impermeabilizzata



Decorazione in marmorino, in due differenti modalità di texture, righe e  finta pietra


Retrofuochi realizzato con marmorino schiacciato e decorazione pittorica realizzata con terre naturali, il tutto impermeabilizzato con sapone di marsiglia e in seguito lucidato con cera carnauba.





Realizzazione di una decorazione materica a parete in marmorino e terre naturali,  la medesima decorazione è stata realizzata anche per le due porte a filo dislocate sulle pareti.
L'effetto  di luce riflessa è stato realizzato tramite la lucidatura della superficie con cera carnauba. 


Sbiancamento del soffitto in legno.